Un’azione svolta dalla maggior parte delle persone appena sveglie è accendere lo smartphone e verificare i messaggi Whatsapp, un servizio costantemente al nostro fianco sempre ed ovunque. Considerando l’enorme portata di WhatsApp era facile immaginare un suo approdo anche nel mondo del marketing ed infatti ad inizio 2018 è stato lanciato il servizio WhatsApp Business.

WhatsApp Business la guida approfondita

Di cosa si tratta? Nulla di diverso dal tradizionale WhatsApp, con la differenza che questa volta l’app è stata pensata e progettata ad uso e consumo delle imprese. Scopriamo nel dettaglio come funziona e quali sono i principali vantaggi di WhatsApp Business.

Qual è la differenza tra WhatsApp e WhatsApp Business?

WhatsApp Business consente agli utenti di creare un profilo aziendale tramite il quale fornire ai clienti tutte le informazioni e le novità relative alla propria attività come indirizzi, email, numeri di telefono ecc.

Lo spam viene filtrato ed è disponibile una sezione dedicata esclusivamente alle statistiche sulla messaggistica che forniscono dati utili per comprendere se una determinata strategia sta funzionando.

WhatsApp Business, così come la versione classica, può essere utilizzato tranquillamente anche sul desktop facilitando l’invio di messaggi, email o documenti direttamente dall’ufficio o anche da casa.

Si possono impostare messaggi automatici di benvenuto e risposte veloci alle domande più frequenti o avvisare quando l’attività è chiusa.

Come utilizzare WhatsApp Business: informazioni importanti da sapere

WhatsApp Business al momento è disponibile esclusivamente per i dispositivi Android e si può scaricare direttamente da Google Play, ma da poco è iniziato il rollout per rilasciare definitivamente questo servizio anche per tutti i dispositivi iOS. I test hanno compreso solo alcuni paesi ma nel giro di pochi mesi WhatsApp Business dovrebbe approdare definitivamente anche per i device griffati Apple anche in Italia.

Non è possibile utilizzare lo stesso numero per le due versioni, che si possono però scaricare sullo stesso smartphone. Dopo aver scaricato ed installato l’applicazione è necessario verificare il numero di telefono dell’attività per attivare il servizio.

Ogni azienda può aprire un account business facilmente individuabile dagli utenti ed i profili confermati saranno caratterizzati da un segno distintivo. Per completare il proprio account bisogna inserire tutti i dati richiesti nella sezione “Info dell’attività” e scegliere attentamente il nome poiché una volta impostato non potrà più essere modificato.

Quali sono i vantaggi di WhatsApp Business

Facebook nel 2014 ha inglobato WhatsApp che in brevissimo tempo è diventato più popolare rispetto al “fratello maggiore” soprattutto per la possibilità di una comunicazione privata. In base ad alcune indagini le app di messaggistica stanno superando i social network per numero di utenti attivi al mese, poiché non tutti amano condividere pubblicamente i loro pensieri e le proprie azioni.

Partendo da questo concetto è nato WhatsApp Business che permette innanzitutto di instaurare una comunicazione diretta e senza filtri tra clienti ed aziende, offrendo contemporaneamente la possibilità di condividere informazioni private a tutela della privacy.

WhatsApp è un servizio utilizzato dalla stragrande maggioranza dei propri contatti e quindi con ogni probabilità anche i clienti delle aziende sono già dotati di questo strumento. Essendo un servizio già ampiamente utilizzato e conosciuto i clienti non avranno nessun problema a comunicare con WhatsApp Business.

WhatsApp per le aziende è totalmente gratuito e non ci sono messaggi pubblicitari o banner che potrebbero compromettere la fluidità e la “user experience” del servizio.

Questa nuova forma di business offre indubbiamente grandi potenzialità e vantaggi soprattutto per le PMI che possono personalizzare le loro strategie in base ad ogni cliente e fornire un servizio sempre più orientato a soddisfare ogni specifica esigenza.