Ci sarà anche il Samsung Galaxy S10 E sul palco dell’Unpacked del 20 febbraio, a San Francisco, dove il colosso coreano svelerà tutti i modelli del nuovo top di gamma. L’S10 E di fatto rappresenterà l’ex variante Lite: sarà quindi il device più economico della gamma ed oggi è apparso nei suoi primi render semi-ufficiali.

E’ ancora Roland Quandt a fornire le immagini dello smartphone che, dal punto di vista del design, presenterà alcune differenze sostanziali rispetto ai “fratelli maggiori”. Quella più evidente riguarderà il display che, tanto per cominciare, sarà piatto e quindi senza curvature ai lati. Non solo: il foro nell’angolo a destra sarà uguale a quello della variante “standard”, quindi tondo e con una fotocamera all’interno, e differirà da quello ovale del Samsung Galaxy S10 Plus.

Sulla scocca posteriore, inoltre, ci saranno due fotocamere (tre sugli altri due modelli): anche in questo caso sono piazzate in orizzontale: da segnalare anche il sensore per le impronte digitali che non sarà integrato nel display ma verrà unito, sul lato, al tasto d’accensione.