Per errore (?) Microsoft ha svelato una delle caratteristiche estetiche dei prossimi Surface: pubblicizzando l’evento che si terrà in Nuova Zelanda il prossimo 16 ottobre, Redmond ha fatto capire in modo piuttosto esplicito che si tornerà ad una colorazione che caratterizzò i primi esemplari della gamma.

Ci riferiamo ovviamente alla colorazione in nero, vantata in passato dal Surface RT e poi riproposta anche su Surface Pro e Pro 2. Soltanto in seguito questa variante cromatica (peraltro piuttosto apprezzata dagli utenti) venne accantonata per far posto ad una più classica tinta “silver”, utilizzata fino alle ultime generazioni.

Nell’invito si può leggere un chiaro riferimento al nero: “Join us for Microsoft Surface Back to Black”. Insomma, considerato che si trattava del claim, c’è da scommettere che Redmond opererà una campagna di marketing incentrata anche su questo particolare.

Dal punto di vista del design, tra l’altro, i possibili Surface Pro 6 e Surface Laptop 2 non dovrebbero portare in dote grosse novità.